Domus Arreda, Salone dell’arredamento, risparmio energetico, domotica
Dal 29 al 30 marzo e dal 4 al 6 aprile 2008. “Domus Arreda” nasce dalla volontà della Fiera di Pordenone di valorizzare in maniera concreta e decisa il settore della casa, attraverso un percorso di sviluppo che contempla 4 argomenti determinanti per l’interazione sinergica tra il mondo fieristico del NordEst e dell’Euroregione ed il settore dell’arredamento che, nella stessa collocazione geografica, trova i suoi maggiori interpreti.

“Domus Arreda” si articolerà in un percorso espositivo che proporrà al pubblico una lettura approfondita su temi che oggi riscuotono enorme interesse per chi deve acquistare, costruire o rinnovare la propria abitazione: l’arredamento (moderno, classico e di design), il risparmio energetico e l’edilizia eco-compatibile, la domotica e l’home automation; il tutto arricchito da una particolare attenzione al tessuto imprenditoriale del territorio e qualificato dalla presenza delle eccellenze produttive nazionali.
In due week end a fine marzo e primi di aprile, legata al mondo della casa declinato nei suoi contenuti di arredamento e nei temi del risparmio energetico, della domotica e dell’home automation, che in molte situazioni intersecano direttamente l’arredamento stesso.
La rassegna “Domus Arreda” vuole essere un’estensione dell’interesse a tutto quanto ruota attorno al mondo della casa, intesa come abitazione da acquistare, da costruire e poi da arredare certamente, ma anche da riscaldare o condizionare e da ristrutturare con materiali certificati, in grado di fornire prestazioni valide in termini di risparmio energetico. Con un occhio di riguardo all’innovazione tecnologica, verrà promossa anche la domotica, settore in cui sono numerose le aziende della Regione attivate in un progetto coordinato da Area Science Park che già sta producendo i suoi primi effetti.
Vengono invitate a partecipare a “Domus Arreda” imprese commerciali interessate a promuovere la vendita di mobili, oggettistica d’arredamento, impianti di riscaldamento e condizionamento ispirati a criteri di risparmio energetico e di utilizzo di energie alternative, e prodotti della domotica.
“Domus Arreda” si terrà il 29 e 30 marzo, e dal 4 al 6 aprile 2008, ed occuperà cinque padiglioni, dal numero 3 al numero 7 compresi con circa 150 espositori raggruppati per aree tematiche.
In contemporanea, si terrà anche la mostra-convegno “Tendenza Mosaico”, finalizzata a valorizzare anche commercialmente una delle migliori eccellenze del territorio che, per le ridotte dimensioni delle aziende che ne costituiscono la struttura portante, riescono a fatica ad avere una visibilità adeguata al livello qualitativo espresso. Questa iniziativa, che avrà più momenti convegnistici ed uno spazio espositivo nel padiglione 5, viene organizzata con la collaborazione della più prestigiosa rivista italiana di architettura, “Ottagono” e il supporto della Fondazione CRUP, che ha inteso sostenere l’iniziativa fin dal primo momento di presentazione.
Semplici e tuttavia impegnativi gli obiettivi che l’iniziativa si propone di raggiungere: posizionare anzitutto il tessuto di laboratori ed aziende artigianali (che fanno capo alla Scuola del mosaico di Spilimbergo) come punto di riferimento per tutto il settore in Italia per le lavorazioni di grandi superfici; riposizionare il mosaico come prodotto di tendenza, attraverso azioni che portino notorietà e immagine di modernità alla lavorazione a mosaico e alle sue applicazioni come elemento architettonico; creare un contatto tra artigiani e mercato nazionale/internazionale per uno sviluppo di tutto il settore e delle sue numerose applicazioni.

On line: il sito ufficiale dedicato a Domus Arreda








PRIMO PIANO